Seleziona una pagina

Stamattina ho visto le famose foto di Berlusconi di cui tanto si parla in questi giorni, dal sito de El Pais (www.elpais.com);  bè… in effetti niente di speciale.

20090605elpepuint_3 20090605elpepuint_4
20090606elpepuint_10 20090607elpepuint_1

…onestamente non mi sembrano niente di che; El pais scrive:

 

El fotógrafo italiano Antonello Zappadu, autor de las imágenes tomadas en las fiestas en la mansión del primer ministro Silvio Berlusconi en Cerdeña, dijo este sábado a la emisora colombiana Caracol Radio que tiene más miedo del jefe del Ejecutivo que de la guerrilla colombiana. Zappadu denunció que es víctima de una “persecución” por las fotografías que tomó , en las que algunos invitados de Berlusconi aparecen en top less o desnudos, informa Europa Press.

Che magari per un giornale di un altro paese può sembrare una notizia il fatto che ci sia un capo di stato che censura, denuncia, perseguita poveri fotografi e poveri giornalisti che fanno solo il loro lavoro… ma credo che gli manchi una parte della storia. Poi chissà chi ha ragione… ma certo che questi piccoli politici di sinistra, come il piccolo “Franceschino”, proprio non imparano dai propri errori… insistono ad avercela con Berlusconi, o forse proprio non hanno molto altro da dire?? O forse credono che gli elettori-lettori-spettatori italiani siano come gli americani, che si scandalizzano per un politico fedigrafo, ma se qua non ci scandalizzano nemmeno precedenti penali e condanne definitive! paghiamo stipendi e pensioni a grossi truffatori della prima repubblica, riciclati bellici ed ex potenti corrotti e corruttori… che vuoi che ce ne freghi che Berlusconi va a donnine??? nè che possa tradire la moglie rifatta ma oramai ultracinquantenne (Veronica Lario ( Miriam Bartolini ) nasce il 19 Luglio 1956 a Bologna. Lavora principalmente come interprete dividendosi spesso tra cinema e tv. Tra i ruoli di maggior rilievo: Tenebre e Sotto… sotto… strapazzato da anomala passione. ) …..

Matrimonio di Berlusconi

Faccio un passo indietro, e ricapitolo quello che mi ricordo della “campagna elettorale” fatta dal PD:

1) scandalo Noemi e divorzio annunciato Berlusconi-Lario:

il direttore di Repubblica convince la Lario a pubblicare la sua lettera per chiedere la separazione al marito-premier, in cui sottintende una relazione del berlusca con la ormai famosa Noemi, appena diciottenne. Repubblica ovviamente cavalca la notizia per giorni, seguita a ruota da tutti i giornali e trasmissioni televisive. Vengono offerti soldi a parenti e conoscenti della diciottenne, per rilasciare dichiarazioni compromettenti, interviste, esce fuori che il padre di noemi sarebbe un ex autista di Craxi, ma poi esce fuori che non è vero. è solo un amico di Berlusconi.

Repubblica insiste per avere risposte da Berlusconi, che invece va da Vespa e da la sua versione. In sintesi, dice: non voglio parlare di Veronica perchè sono fatti privati, sono andato alla festa di 18 anni di Noemi perchè l’avevo promesso al padre, amico da anni, e perchè ero a Napoli per una riunione, e non c’è niente di male; la sinistra e i giornali della sinistra mi attaccano e strumentalizzano vicende private per screditarmi per le elezioni europee, ma i sondaggi mi danno ancora più in testa, quindi… ME NE FOTTO… in sintesi!

2) scandalo voli di stato:

si dice che Berlusconi utilizza voli di stato per i suoi amici o collaboratori o le solite veline. si dice che Berlusconi utilizza per i voli di stato la flotta aerea del gruppo Mediaset, e che poi lo Stato paga a mediaset.

Berlusconi va a Matrix (o al clone senza Mentana…) e dice: io spesso faccio riunioni di lavoro approfittando delle ore di volo, e quindi mi porto chi mi pare sull’aereo; inoltre spesso uso gli aerei di Mediaset, ma completamente gratis per lo Stato; e poi dice anche che per gli inviti che fa continuamente ai capi di stato mondiali & famiglie spende mediamente 100.000 euro a settimana, di tasca sua, e che invita tutti nella sua residenza in sardegna, si porta i suoi cuochi, fa regali alle mogli dei leaders mondiali da decine di migliaia di euro tutto a spese sue.  sottintendendo: io ho tanti di quei soldi che almeno non rubo, anzi…

Contemporaneamente c’è il fatto delle foto, pubblicate da El Pais. Berlusconi ha detto che citerà per danni tutti.

Io non sono andato a votare. Non ho trovato una motivazione, nè le tessere elettorali. ma comunque mi sa che avrei votato per Berlusconi. e per chi se no??

citazione dal blog de “L’Occidentale”:

Alla vigilia del voto, la difficile collocazione degli eletti del Pd nel Parlamento di Strasburgo e la nebbia che ancora avvolge il desiderio degli ex Dc di non essere affiliati al Partito Socialista Europeo diventa oggetto di dibattito e polemica politica.

in conclusione… scriverò un bel post sui risultati elettorali, e sulle conseguenze del voto sulla politica italiana. ma non credo ci saranno grosse sorprese sull’esito delle elezioni europee… al massimo le sorprese potranno venire dalle dichiarazioni dell’opposizione, di nuovo unita nel dichiarare “in fondo in fondo abbiamo vinto noi”, oppure “a parte berlusconi, i vincitori veri siamo noi”, o anche “siamo gli unici vincitori senza conflitto di interessi” …

Vedremo, tra poche ore!!! 🙂