Seleziona una pagina

Il giudice sportivo ha squalificato Fabio Quagliarella per tre turni .Costa caro al Napoli il rovente finale di gara contro il Parma. L’attaccante partenopeo è stato infatti squalificato per 3 turni per gli insulti rivolti all’arbitro Andrea Romeo durante la gara persa per 2-3 contro il Parma sabato sera, anticipo della 33/a giornata di Serie A. In particolare, si legge nel dispositivo del giudice sportivo Gianpaolo Tosel, l’attaccante partenopeo, espulso, paga “per proteste nei confronti degli ufficiali di gara; già diffidato (ottava sanzione); per avere, al 41° del secondo tempo, all’atto dell’ammonizione rivolto all’arbitro espressioni ingiuriose e quindi, all’atto della consequenziale espulsione, indirizzato al direttore di gara un pesante insulto”.